L’escursionismo in montagna

Fatti, comportamenti e prospettive

Che rapporto avete con la montagna? Uno studio condotto dall'Università di Bergamo su un campione di studenti delle province di Sondrio, Lecco, Milano: comportamenti, aspettative e percezioni del popolo degli escursionisti sul turismo montano

Lascia una valutazione

Il volume è il frutto di una ricerca svolta dal Centro Studi per il Turismo e l’Interpretazione del Territorio (CeSTIT) dell’Università di Bergamo per conto di Ersaf-Regione Lombardia, nell’ambito del Progetto Vetta, e rappresenta uno degli studi più completi sul rapporto della popolazione del Nord Italia con la montagna. Dopo un’analisi su come l’escursionismo alpino è stato affrontato dalla letteratura scientifica, il volume riporta i risultati di un’indagine sul rapporto della popolazione con la montagna. Si concentra poi sul mondo giovanile, grazie a un’analisi effettuata presso un campione di studenti delle scuole superiori delle province di Sondrio, Lecco e Milano. La ricerca dell’Università di Bergamo si conclude con un’analisi qualitativa svolta nelle stesse province sulle sezioni CAI, al fine di mettere a fuoco il ruolo oggi svolto dall’associazionismo alpino più rappresentativo nel favorire il rapporto con la montagna, in particolare in ambito giovanile. Il capitolo iniziale interpreta i risultati delle indagini citate in chiave di frequentazione turistica della montagna, ponendo l’accento sulle implicazioni che questa evoluzione del comportamento e delle aspettative dei turisti e degli escursionisti pone all’offerta turistica delle località alpine. Il volume accoglie inoltre i contributi di una ricerca effettuata da medici delle sezioni lombarde del Club Alpino Italiano sul rapporto tra montagna e salute e i risultati di un progetto realizzato dalle sezioni lombarde del CAI per avvicinare i giovani alla montagna.

cover

Andrea Macchiavelli

Andrea Macchiavelli è docente di Economia del Turismo al corso di laurea specialistica dell'Università di Bergamo ed è responsabile del Dipartimento Turismo di Gruppo Clas, società di consulenza milanese. Docente presso vari master e corsi di specializzazione, ha pubblicato libri e articoli scientifici su riviste italiane e straniere. Ha sviluppato approfondimenti in particolare nel campo del turismo montano. È direttore del CeSTIT (Centro Studi per il Turismo e l'Interpretazione del Territorio) dell’Università di Bergamo. È membro del Comitato scientifico di "Turistica, trimestrale di economia e management del turismo" ed è membro attivo dell'AIEST (Association Internationale d'Experts Scientifiques du Tourisme).

Capitolo 1 Tempo libero e frequentazione della montagna: un rapporto in evoluzione

di Andrea Macchiavelli

Capitolo 2 L’escursionismo alpino nella ricerca scientifica

di Andrea Pozzi

Capitolo 3 Immagine e fruizione della montagna nella popolazione del nord Italia

di Roberta Garibaldi

Capitolo 4 La montagna nello sguardo e nell’esperienza dei giovani

di Silvia Biffignandi

Capitolo 5 Le sezioni del Cai e l’attività escursionistica

di Francesca Forno

Capitolo 6 Progetto Montagna Amica (MAS)

di Renata Viviani

Capitolo 7

7.1 Montagna e salute – montagna è salute: il profilo medico-sanitario degli escursionisti seniores nel progetto VETTA

di Marco Cosentino, Simona Lombardo, Franca Marino, Carlo Plaino

7.2 “Lo spirito del Senior C.A.I.: Atteggiamenti e benefici nelle escursioni in montagna.


PAROLE CHIAVE:
Salute umana - Stili di vita
Scaricato: 201 volte
Pubblicazione: 2014
Numero pagine: 128
Formato originale: 21 x 29,7
PER SCARICARE IL PDF È NECESSARIO
ISCRIVERSI O EFFETTUARE IL LOGIN
×

Login


effettua il login per scaricare i freebook, oppure