logo freebook ambiente
effettua il login per scaricare i freebook, oppure
hai dimenticato la password?
cerca per parole chiave
 
Per scaricare questo volume bisogna nel Network di Edizioni Ambiente oppure, se si è già iscritti, effettuare il login (a destra in alto in questa pagina)

State of the World 1999

Stato del pianeta e sostenibilità. Rapporto annuale

Scaricato: 94 volte

pubblicazione: 1999
pagine: 280
 

Il celebre gruppo di ricercatori del Worldwatch Institute riprende l’analisi dei principali trend che hanno messo l’economia globale in rotta di collisione con gli ecosistemi della Terra. L’edizione di State of the World 1999 propone ai lettori una mappa di riferimento per affrontare i problemi di una nuova economia sostenibile.
Nel ventesimo secolo l’uomo è sbarcato sulla Luna, ha inventato sempre più potenti microprocessori al silicio, ha affrontato il trapianto di patrimonio genetico. Ma non è riuscito a fornire acqua potabile a un miliardo di persone, né a rallentare l’estinzione di migliaia di specie, né a trovare soluzioni energetiche compatibili con gli equilibri atmosferici.
State of the World 1999 testimonia l’esistenza e la praticabilità di una concezione completamente nuova dell’economia. È possibile ipotizzare una Rivoluzione ambientale che influenzi lo scenario economico tanto quanto ha fatto la Rivoluzione industriale, responsabile della nostra attuale insostenibilità.
Gli autori affermano che la transizione a un’economia ambientalmente sostenibile può e deve rappresentare la più grande opportunità di investimento della storia.
Paese per paese, comunità per comunità, vengono delineati i primi mutamenti in corso. Da un’economia centrata sui combustibili fossili, sull’automobile e sullo spreco a un’economia basata sulle energie rinnovabili, sull’uso combinato di ferrovia e biciclette, sul riuso e riciclo.

 

Sommario ▼
Indice delle figure e delle tabelle

“Tutto esaurito” di Gianfranco Bologna

Introduzione di Lester Brown, Cristopher Flavin, Hilary French

Elenco degli acronimi e delle abbreviazioni

1. Una nuova economia per il nuovo secolo
di Lester R. Brown e Christopher Flavin
L’accelerazione della storia
Il secolo della crescita
La sopraffazione della terra
Il profilo di una nuova economia
Ripensare il progresso

2. La reinvenzione del sistema energetico
di Christopher Flavin e Seth Dunn

I primi segnali
Il cambiamento sistemico
Un’industria trasformata
Geopolitica e potere
Energia e società

3. Per una economia dei materiali sostenibili
di Gary Gardner e Payal Sampat

La costruzione di un secolo materiale
Il lato oscuro del consumo
Una rivoluzione materiale
Cambiare marcia

4. La riformulazione del mercato dei prodotti forestali
di Janet N. Abramovitz e Ashley T. Mattoon

L’evoluzione negli scenari della produzione del legno
Gli alberi nelle nostre case
Carta: dalle reti da pesca al silicio
Energia dal legno
Il futuro dei prodotti forestali

5. Oceani: una gestione diversa
di Anne Platt McGinn

Il valore economico ed ecologico degli oceani
Un mare di problemi
Il dominio dei mari
Costruire una volontà politica

6. I benefici della biodiversità delle piante
di John Tuxill
Verso l’estinzione di massa
Cibo e agricoltura
Farmaci e altri beni
L’aumento della bio-uniformità
Magazzini a salvaguardia della biodiversità
Mantenere la diversità nell’ambiente autoctono
Spartire i benefici

7. Nutrire nove miliardi di persone
di Lester R. Brown

Un secolo di crescita
Ipernutriti e denutriti
La terra: una risorsa limitata
L’acqua: una crescente limitazione alla crescita
Aumentare la produttività della terra
Cambiare rotta

8. Una nuova idea della città
di Molly O’Meara

Un mondo in via di urbanizzazione
Migliorare l’approvvigionamento e la qualità dell’acqua
Da discariche a fonte di materie prime
Muovere persone e merci
Costruire quartieri migliori
Realizzare la nuova idea di città

9. Alt ai conflitti armati
di Michael Renner

La guerra nel ventesimo secolo
Pace e disarmo nel nostro secolo
La mutevole natura della sicurezza
Che cosa richiede una politica per la sicurezza
Un mondo senza confini

10. Costruire una società sostenibile
di David Malin Roodman

Cogliere i giusti segnali
Reinventare la normativa
Sfide globali, collaborazione globale
Una rivoluzione eco-industriale
Una società civile per una società sostenibile
Il potere di una cittadinanza informata

Note e riferimenti bibliografici

Indice analitico

Worldwatch Institute
È nato nel 1974 ed è da decenni considerato il più autorevole punto di osservazione dei trend ambientali del nostro pianeta.
L’Istituto ha come obiettivo istituzionale quello di appoggiare l’evoluzione verso una società ambientalmente sostenibile nella quale si dia risposta ai bisogni umani senza minacciare l’ambiente naturale o le prospettive delle generazioni future.
L’Istituto opera attraverso ricerche interdisciplinari sui temi emergenti di interesse globale.
http://www.worldwatch.org

2 voti - devi effettuare il login per poter votare

nessun commento inviato

è necessario fare login per poter commentare

download
Download
in formato pdf
Devi effettuare il login!

© copyright 2012 Edizioni Ambiente srl