logo freebook ambiente
effettua il login per scaricare i freebook, oppure
hai dimenticato la password?
cerca per parole chiave
 
Per scaricare questo volume bisogna nel Network di Edizioni Ambiente oppure, se si è già iscritti, effettuare il login (a destra in alto in questa pagina)

Eco-aree produttive / Eco-industrial Parks

Guida all’eco-innovazione, alle politiche per la sostenibilità e ai progetti operativi nelle Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) / A guide to eco-innovation, sustainability policies and operating projects in EIBE

a cura di Roberto Cariani
Scaricato: 883 volte

pubblicazione: 2013
pagine: 170
 

La Rete Cartesio, rete di Regioni italiane per la gestione sostenibile di cluster, aree territoriali e sistemi di impresa omogenei, promuove progetti innovativi finalizzati a indirizzare le politiche e gli strumenti di sostenibilità in materia di imprese e loro rapporto con il territorio e gli enti locali. Uno dei temi che caratterizzano il Piano di Azione della Rete è quello delle APEA (Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate), in questo senso la Rete ha realizzato il progetto LIFE+ eta beta, le cui azioni e risultati vengono presentati nella guida "Eco-aree produttive" a cura di Roberto Cariani.
Il progetto eta beta ha effettuato una sistematizzazione degli strumenti a disposizione e ha cercato di valorizzare il materiale prodotto dalla Rete Cartesio, cercando di tradurlo in azioni concrete: omogeneizzare le politiche regionali; stimolare le innovazioni ambientali, tecnologiche e di sistema; applicare il sistema europeo di verifica delle tecnologie ambientali ETV; definire un percorso che permetta a enti e organizzazioni private e/o pubbliche di costituire in modo efficace il Soggetto Gestore delle APEA.
La pubblicazione, anche grazie a linguaggio semplice e contenuti orientati alla concretezza, intende fornire idee e spunti a tutti quei soggetti, pubblici o privati, che stanno progettando o realizzando interventi finalizzati a trasformare o costituire una eco-area produttiva.

The Cartesio Network is a group of Italian regions for the sustainable management of clusters, the homogeneous land areas and enterprise systems, promotes innovative projects to address the sustainability of policies and instruments in the field of business and their relationship with the land and the local authorities. One of the themes that characterize the Action Plan of the Network is the Ecologically Equipped Productive Areas (EEPA); in this sense, the Network has developed the LIFE + ETAB BETA project, whose actions and results are presented in the guide "Eco-productive areas" by Roberto Cariani.
The ETA BETA project has done a systematization of the
available tools and tried to exploit the material produced by the Cartesio Network, trying to translate it into concrete actions: homogenize regional policies; stimulate environmental, technological and system innovations; implement the European system of Environmental Technology Verification EU ETV; define a path that will allow agencies and private/public organizations to be effectively the Managing Body of EEPAs. The publication, thanks to simple language and a content aimed at concreteness, is intended to provide ideas and inspiration to all those actors, public or private, that are planning or implementing interventions aimed at transforming or constitute an eco-productive area.

Sommario ▼

Presentazione

Capitolo 1 L’eco-innovazione, una strada per la trasformazione delle aree produttive all’insegna della sostenibilità
1.1 Eco-innovazione nelle eco-aree: strumenti operativi per la gestione ambientale e la competitività dei sistemi produttivi
1.2 Il Progetto PON GAS Ambiente 2007-2013 (FSE) e le azioni per l’eco-innovazione
1.3 Il sistema europeo di verifica delle tecnologie ambientali: stato dell’arte in Europa e programa di diffusione in Italia

Capitolo 2 Quale governance per le APEA?
2.1 Il registro delle APEA e le strategie di supporto regionali
2.2 Il modello di insediamento industriale in Toscana
2.3 Il nuovo regolamento regionale per la qualificazione delle APEA in Sardegna
2.4 Pianificazione e progettazione delle APEA nella Regione Marche
2.5 Il registro delle APEA e le strategie di supporto regionali e nazionali in Liguria 
2.6 I Consorzi di Sviluppo Industriale in Regione Friuli Venezia Giulia

Capitolo 3 Esperienze di piani di azione per l’eco-innovazione nelle aree produttive 
3.1 GEOLIT: gestione e comunicazione ambientale nella regione spagnola dell’Andalusia
3.2 I° Macrolotto di Prato: ecologia ed economia nel riuso delle acque e gestione dell’energia
3.3 Darsena Pagliari: azioni eco-innovative nell’area attrezzata portuale
3.4 Pertite, Val Bormida: quando si progetta ex novo un’area produttiva
3.5 Porto Vesme e Orosei: strategie di eco-innovazione nelle aree produttive in Sardegna     
3.6 Laboratorio Innovazione Breda: innovazione ambientale e sociale in un incubatore d’impresa 

Capitolo 4 Gestione ambientale ed esperienze di eco-innovazione nelle eco-aree
4.1 Progetti e iniziative per un network delle eco-aree: una proposta di associazione professionale per i Soggetti Gestori di APEA 

4.2 Uno studio sui Soggetti Gestori delle APEA italiane: profili giuridici, funzioni, rapporti con le imprese   
4.3 Linee guida per la costituzione di un Soggetto Gestore di APEA
4.4 Progettazione di edifici ad alta qualità ambientale all’interno di aree produttive: l’esperienza di Green Lab della Kerakoll  
4.5 Smart grids, efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle aree produttive: l’esempio della microrete poligenerativa del campus di Savona   
4.6 La water footprint di un’area produttiva 

Overview

Chapter 1. Eco-innovation: a road to transformation of industrial areas towards sustainability
1.1 Eco-innovation in eco-areas: working tools for environmental management and industrial systems competition
1.2 PON GAS Ambiente 2007-2013 (FSE) Project and actions for eco-innovation
1.3 Environmental Technologies Verification European System: state of the art in Europe and  Italian diffusion programme

Chapter 2. What governance for EIBEs? 
2.1 EIBEs registry and regional support strategies
2.2 Industrial settlement model in Tuscany
2.3 The new regional regulation for EIBE qualification in Sardinia
2.4 EIBE planning and design in the Marche Region
2.5 EIBEs registry, regional and national support strategies in Liguria Region
2.6 Industrial Development Consortia in Friuli Venezia Giulia Region 

Chapter 3. Experiences on action plans for eco-innovation in industrial areas
3.1 Geolit: environmental management and communication in the Spanish Community of Andalusia
3.2 I° Macrolotto di Prato (Prato First Macrolotto): ecology and economy in water re-use and energy management
3.3 Pagliari Harbour: eco-innovation actions in the equipped harbour area
3.4 Pertite, Val Bormida: when an industrial area is designed from scratch
3.5 Porto Vesme and Orosei: eco-innovation strategies in Sardinia industrial areas
3.6 Laboratorio Innovazione Breda: environmental and social innovation in a business incubator

Chapter 4. Environmental Management and Eco-innovation Experiences in eco-areas
4.1 Projects and initiatives for a network of eco-areas: a proposal of professional association for EIBE site managers
4.2 A case-study on Italian EIBE's Site Managers: legal aspects, functions, relationship with enterprises
4.3 Guidelines for the constitution of an EIBE site manager
4.4 High-quality Eco-sustainable Buildings Design within industrial areas: Kerakoll Green Lab experience
4.5 Smart grids, energy efficiency and renewable sources in industrial areas: polygeneration microgrid example in Savona Campus
4.6 Water Footprint in Industrial Areas

Roberto Cariani
Laureato in Economia presso l’Università degli Studi di Venezia nel 1983. Dal 1987 lavora nel settore della consulenza e ricerca ambientale e dal 1990 collabora con Ambiente Italia di cui è socio fondatore. Ha coordinato ricerche e consulenze nei settori dalla gestione rifiuti, pianificazione energetica, pianificazione locale sostenibile, processi di partecipazione e negoziazione. Ha collaborato con le istituzioni europee in qualità di esperto nella valutazione dei progetti LIFE. Ha sviluppato le prime esperienze in Italia in materia di ecogestione d'impresa, audit ambientale e sistemi di gestione ambientale, anche per conto dell’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente sul l’applicazione di EMAS in Italia. Ha coordinato progetti sull’applicazione delle tecnologie ambientali per conto di enti di ricerca nazionali (ENEA). Ha svolto attività di supporto ad associazioni di categoria delle imprese per la promozione dell’eco-innovazione, studi e ricerche sulle spese per l’ambiente e la sicurezza, sviluppo di sistemi di gestione ambientale e sui temi della responsabilità sociale d’impresa, coordinando la redazione dei rapporti di sostenibilità e l’implementazione delle politiche di CSR per alcuni importanti gruppi industriali nazionali. Ha contribuito allo sviluppo dei sistemi di gestione ambientale negli ambiti territoriali (EMAS di distretto), è componente del CTS della Rete Cartesio e cura ricerche e pubblicazioni sul tema degli Ecodistretti. Scrive per numerose riviste tecnico-scientifiche del settore ambientale.


He graduated in Economics at the University of Venice in 1983. Since 1987 he has been working in the field of environmental research and consultancy and since 1990 with Ambiente Italia, of which is a founding member. He coordinated research and consulting in waste management, energy planning, local sustainable planning, participatory processes and negotiation for many public authorities. He collaborated with European institutions as expert evaluator of LIFE projects. He developed the first experiences in Italy in environmental business management, environmental auditing and environmental management systems, as the national Agency for the environment for the implementation of EMAS in Italy. He coordinated projects on environmental technologies implementation on behalf of national research centers (ENEA). He worked as support to associations of enterprises to promote eco-innovation, research and studies on costs to the environment and safety, development of environmental management systems and on the issues of corporate social responsibility (CSR), coordinating the preparation of sustainability reports and the implementation of CSR policies for some important national industrial groups. He gave contribution to the development of environmental management systems in territorial areas (Italian "EMAS di distretto"), he is a member of the technical commiittee of the Cartesio Network and carries out research and publishing on Ecodistricts. He writes for numerous technical journals in the environmental sector.

1 voti - devi effettuare il login per poter votare

nessun commento inviato

è necessario fare login per poter commentare

download
Download
in formato pdf
Devi effettuare il login!
download
Download
versione inglese
in formato pdf

Devi effettuare il login!
Il Patto dei Sindaci Le città come protagoniste della Green Economy
L'Italia oltre la crisi Ambiente Italia 2013: idee di futuro a confronto
L'Italia della green economy Idee aziende e prodotti nei nuovi scenari globali

© copyright 2012 Edizioni Ambiente srl